Home » Archivi » Newsletter "Notizie per le imprese" » Newsletter n. 7 del 31 Agosto 2021
Newsletter n. 7 del 31 Agosto 2021


Image

Notizie per le imprese - Newsletter per novità e approfondimenti - Iscritta nel Registro Stampa tenuto dal Tribunale di Livorno, con Decreto accoglimento n. 3057/2019 dell'11/06/2019 - N. 1495/2019 VG del 10/06/2019 - Direttore editoriale: Serenella Guideri

EDITORIALE

Di Barbara Fondelli, Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne CCIAA Maremma e Tirreno

SUCCESS e STEP:

al termine dei due progetti europei incontriamo i nostri “talent scout” al fianco dei giovani per far nascere nuove imprese

In un momento storico nel quale il ruolo dell’Europa nella crescita economica – nel caso attuale sarebbe meglio dire nella ricostruzione economica – diventa sempre più determinante, torna alla ribalta la progettazione europea. Si tratta infatti di uno strumento principe attraverso il quale l’Unione Europea da anni si sforza di instradare lo sviluppo dei diversi paesi membri, senza dimenticare mai il tema dell’integrazione che tante opportunità può offrire sia a livello umano che economico.

 

La CCIAA Maremma e Tirreno e la sua azienda speciale Centro Studi e Servizi hanno ben chiaro che crescere nel mondo di oggi significa crescere insieme, e non si può prescindere dalla cooperazione internazionale. Per questo sono ormai numerose le esperienze maturate nell’ambito di Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, il programma transfrontaliero cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) nell’ambito della Cooperazione Territoriale Europea (CTE). Obiettivo principale del programma, una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, in grado di realizzare gli obiettivi UE  nell’area del Mediterraneo centro-settentrionale. Gli interventi si concentrano sulle problematiche delle zone marine, costiere e insulari, ma si rivolgono anche a quelle interne, con rischi specifici di isolamento. Tra gli assi prioritari di intervento trovano un particolare spazio lo sviluppo della competitività e dell’inclusività economica, la crescita e di sviluppo delle imprese delle filiere transfrontaliere e la creazione di nuove opportunità di lavoro sostenibile e di qualità.

 

Nel 2021 sono giunti a conclusione quasi contemporaneamente due tra i principali progetti dei quali siamo partner, il progetto Success ed il progetto STEP.

 

Il fine è sempre quello di aumentare le opportunità di lavoro nelle imprese – spiega la dottoressa Marta Mancusi, responsabile del servizio Sviluppo economico della CCIAA – e in Success questo è avvenuto grazie alla creazione di una rete transfrontaliera di servizi di assistenza e di coaching nei territori coinvolti nella cooperazione dell’Alto Mediterraneo. Aver accompagnato fino quasi al traguardo della costituzione formale 6 nuove idee di imprese in settori innovativi e strategici è un risultato del quale andiamo orgogliosi”. In questo caso vi erano infatti filiere di riferimento: la nautica e la cantieristica navale, il turismo innovativo e sostenibile, le biotecnologie blu e verdi, le energie rinnovabili blu e verdi. “L’obiettivo era proprio lo sviluppo di lavoro di alta qualità, in grado di innescare processi virtuosi di crescita per tutto il territorio: scorrendo le descrizioni d’impresa dei partecipanti a Success è facile convincersi che è stato proprio così” conclude Marta Mancusi.

 

Lavoro di qualità, dunque, ma soprattutto le competenze giuste per riuscire a trasformare un sogno giovanile in una realtà concreta.

Questo anche il focus di STEP-Student Transnational Entrepreneurship Program, coordinato invece dalla dottoressa Marika Capezzali dell’azienda speciale Centro Studi e Servizi della CCIAA. “STEP è orientato all’occupabilità dei giovani, che sappiamo rappresentare una sfida importante per noi ma anche per tutta l’area di cooperazione transfrontaliera franco-italiana del programma Marittimo – spiega la dottoressa Capezzali – Partendo da questo, il progetto STEP mirava a contrastare il mancato inserimento di studenti e giovani laureati nel mondo del lavoro favorendo l’accesso alle competenze imprenditoriali.” Viene da chiedersi, un risultato raggiunto? A questo proposito anche la dottoressa Capezzali non ha dubbi: “Nel corso di questa esperienza abbiamo scoperto ottime idee di impresa e giovani di grandi capacità, segno ben chiaro che idee e talenti non mancano, a volte a mancare è il “saper fare”, la spinta giusta che fa la differenza”.

 

Scopriamo insieme quindi questi talenti: il numero di agosto della newsletter è proprio dedicato alle storie di queste giovani imprese, destinate ad innovare il nostro tessuto imprenditoriale. Perché a volte l’innovazione assomiglia proprio ad un processo esplosivo: per innescarlo, basta saper accendere la giusta scintilla.

 
Image

Riprende la formazione online gratuita di Eccellenze in Digitale: due nuovi appuntamenti il 14 e il 28 settembre

La Camera di Commercio propone un importante percorso formativo aperto a tutti i lavoratori (dagli imprenditori ai dipendenti e dai collaboratori ai tirocinanti) con l'obiettivo di innalzare le competenze digitali delle imprese e dei lavoratori italiani, nell’ambito di Eccellenze in Digitale, un programma di Unioncamere supportato da Google.org

 

  14 SETTEMBRE 2021, ore 10.30  
SEO: cos'è e come sfruttarla per migliorare il posizionamento online
Programma del webinar (file PDF)
Link per l'iscrizione online: http://bit.ly/WebinarEiD14Settembre

 

  28 SETTEMBRE 2021, ore 10.30  
Facebook e Instagram: strategie e strumenti utili per il proprio business
Programma del webinar (file PDF)
Link per l'iscrizione online: http://bit.ly/WebinarEiD28Settembre

 
Image

E-WOMEN LAB: progetto di empowerment femminile

per 40 imprenditrici interessate all'e-commerce

L'adesione al progetto è totalmente gratuita. Il termine per la presentazione delle candidature è il 10 settembre.

In un contesto di forte attenzione da parte delle istituzioni europee per il gender equity nasce il progetto E-WOMEN LAB promosso da e-Bay Italia e Dintec – Agenzia delle Camere di commercio specializzata sui temi dell'innovazione e digitale – con la finalità di supportare l'imprenditoria femminile e la presenza di donne in settori STEM.

Il progetto dà l'opportunità a 40 imprenditrici di realizzare un percorso di qualificazione e aggiornamento professionale sul tema dell'e-commerce e di beneficiare di un supporto tecnico per l'apertura di un negozio virtuale su e-Bay.

Il termine per l'adesione è il 10 settembre 2021. 

Scarica la brochure per conoscere le modalità di adesione (file PDF) 

Maggiori informazioni (file PDF) 

 
Image

Premio Impresa Ambiente

IX edizione

per imprese sostenibili

Si rinnova l'appuntamento con il Premio Impresa Ambiente, il più alto riconoscimento italiano per le imprese, gli enti pubblici e privati che abbiano dato un contributo innovativo a modelli di gestione, processi, sistemi, partenariati, tecnologie e prodotti in un'ottica di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e responsabilità sociale.

La manifestazione, giunta alla sua IX edizione, è promossa dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica.

 

Sono cinque le categorie per presentare la propria candidatura: 

  1. Migliore gestione per lo sviluppo sostenibile;
  2. Miglior prodotto o servizio per lo sviluppo sostenibile;
  3. Miglior processo/ tecnologia per lo sviluppo sostenibile;
  4. Miglior cooperazione internazionale per lo sviluppo sostenibile;
  5. Miglior contributo imprenditoriale alla biodiversità, novità della IX edizione.

Saranno ammesse alla selezione le candidature pervenute entro il 20 settembre 2021 secondo le modalità indicate sul sito web, dove è possibile trovare il bando e informazioni più dettagliate: www.premioimpresambiente.it 

 
Image

Bandi camerali

per contributi

a imprese

e professionisti

  • Bando per la concessione di Contributi a fondo perduto alle imprese delle province di Grosseto e Livorno per l’adeguamento alle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus nei luoghi di lavoro in considerazione degli effetti dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Scadenza: 30 settembre 2021.

  • Bando per l’assegnazione di finanziamenti a tassi agevolati per anticipo fatture emesse verso la PA riservati alle MPMI della circoscrizione territoriale della CCIAA Maremma e Tirreno, finalizzati a far fronte a carenze di liquidità causate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. Scadenza: 31 ottobre 2021.

  • Bando per l’assegnazione di voucher per promuovere tirocini curriculari nell’ambito del Master di I° livello “SSOMPL – Smart and Sustainable Operations in Maritime and Port Logistics”. Scadenza: 30 novembre 2021.

  • Bando per l’assegnazione di voucher per l’innovazione alle MPMI. Scadenza: 1 dicembre 2021.

  • Bando per la concessione di contributi per l’internazionalizzazione delle imprese. Scadenza: 1 dicembre 2021.

  • Bando per lo sviluppo dei servizi digitali in ambito turistico. Scadenza: 1 dicembre 2021.

  • Bando per l’assegnazione di voucher alle imprese agricole per sostenere la Green economy. Scadenza: 15 dicembre 2021.

  • Bando per l’assegnazione di voucher alle imprese artigiane di installazione, riparazione e manutenzione di impianti elettrici ed elettronici, termoidraulici e di refrigerazione, per la formazione e l’aggiornamento professionale degli impiantisti. Scadenza: 15 dicembre 2021.

Maggiori informazioni su:

https://www.lg.camcom.it/pagina2592_bandi-della-camera-di-commercio-della-maremma-e-del-tirreno.html

 
Image

Digital Skill Voyager:

il nuovo strumento dei PID 

per misurare

le competenze digitali

Secondo i risultati dell’ultima indagine condotta dal Sistema Informativo Excelsior, nell’ambito dell’analisi della domanda delle competenze digitali nelle Imprese: nel 2020 sono state circa 2 milioni le richieste di profili in possesso di digital skill di base. Le competenze digitali si attestano così come uno dei driver di sviluppo più importanti, non solo dal lato della domanda di lavoro ma anche dal lato dell’offerta. Nel 2020 infatti si è registrato anche un aumento del numero di Imprese che hanno investito in tecnologie emergenti, dando una forte spinta al processo di trasformazione digitale.

In questo contesto di profonda innovazione tecnologica si inserisce una delle sfide che imprenditori, lavoratori e studenti saranno chiamati ad affrontare in futuro: investire in formazione e acquisire nuove competenze in chiave digitale. Tuttavia, senza una valutazione preliminare del proprio grado di digitalizzazione, un percorso qualsiasi potrebbe risultare inefficace perché troppo ambizioso o troppo modesto. Per questo motivo i PID – Punti Impresa Digitale - hanno creato degli strumenti gratuiti per misurare la maturità digitale delle imprese e delle persone, indispensabili per definire quale possa essere il percorso migliore da intraprendere.

In particolare, si hanno due strumenti di assessment progettati specificatamente per valutare il livello di digitalizzazione interno all’Impresa: Selfi 4.0 e Zoom 4.0 a cui si è aggiunto, di recente, un nuovo strumento: il Digital Skill Voyager.

Il Digital Skill Voyager si rivolge a studenti e lavoratori che vogliono misurare le loro competenze digitali e valorizzarle sul mercato del lavoro.

Si presenta come un test online accessibile registrandosi sul portale www.dskill.eu oppure partecipando come “guest” per avere la possibilità di esercitarsi rispondendo a domande sempre differenti.

 

Continua a leggere >>

AGEVOLAZIONI  E INCENTIVI 

A CURA DELLO SPORTELLO PUNTO IMPRESA

 
Image

Sostegno in favore dell’industria del tessile, della moda e degli accessori

La misura, prevista dall’articolo 38-bis del “Decreto Rilancio” è finalizzata a “sostenere l'industria del tessile, della moda e degli accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione, nonché allo scopo di promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo”.


Maggiori informazioni >>

Image

Emergenza Covid-19:

orari e servizi camerali

Per conoscere i contatti, l’offerta e la modalità di erogazione dei servizi camerali al pubblico, nel rispetto dei criteri di sicurezza e prevenzione dettati dal periodo di emergenza Covid-19, consultare la pagina:

https://www.lg.camcom.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_420.html

Ultima modifica: martedì 31 agosto 2021

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO

CONTATTI IN EMERGENZA COVID-19

Sono attivi i seguenti numeri telefonici dedicati alle informazioni su accesso ai servizi e contatti e-mail degli uffici:

0564 430224 su Grosseto
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13

0586 231270 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13
0586 231242 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12


SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Pagamenti con PagoPA

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA