Home » Archivi » Newsletter "Notizie per le imprese" » Newsletter n. 1 del 31 Gennaio 2021
Newsletter n. 1 del 31 Gennaio 2021


Image

Newsletter per novità ed approfondimenti per le imprese - Iscritta nel Registro Stampa tenuto dal Tribunale di Livorno, con Decreto accoglimento n. 3057/2019 dell'11/06/2019 - N. 1495/2019 VG del 10/06/2019 - Direttore editoriale: Serenella Guideri

EDITORIALI

Di Barbara Fondelli, Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne CCIAA Maremma e Tirreno

 
Alternate text

Demografia d’impresa 2020

Uno sguardo ai dati insieme al presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda

In questi giorni la Camera di Commercio ha presentato i dati relativi alla demografia d’impresa 2020. A suo avviso i segnali che esprime la fotografia dei dati possono essere letti positivamente o negativamente?


I dati ci offrono un’immagine di un territorio con un tessuto imprenditoriale in qualche modo “congelato”, e sotto molti punti di vista è normale, perché in una tale situazione di emergenza tutte le attività, anche le cessazioni, vengono rimandate alla “normalizzazione” della situazione sanitaria. Andando oltre i numeri è certo che il periodo di lockdown primaverile e le successive restrizioni all’attività di alcuni comparti lasceranno il sistema economico locale più fragile e le imprese con fatturati in calo e maggiori debiti rispetto all’immediato passato, costrette a rivedere i piani d’investimento e, in definitiva, dotate di una minore capacità di domandare lavoro.
In questo momento credo però sia importante guardare anche altri numeri e fare altre riflessioni. 

Continua >>

 
Alternate text

Il 2021 tra incognite e grandi cambiamenti: il punto sull’economia a tutto tondo - Intervista al presidente Riccardo Breda

Presidente, il 2021 si apre tra incognite e grandi cambiamenti: in quali direzioni si sta muovendo l’economia?

 

Questa emergenza sanitaria, lo ripetiamo da mesi, oltre a gravi lutti e paurosi danni economici ha provocato profondi cambiamenti di cui avremo piena cognizione solo tra molto tempo. Il rapporto con il consumo, le modalità di acquisto, l’esplosione del digitale in tutte le sue forme - dalla produzione alla distribuzione - l’accelerazione scientifica e digitale disegnano un futuro molto diverso da quello che immaginavamo possibile un anno fa. Temi come l’economia circolare, l’impresa completamente digitale, l’export per i piccoli e piccolissimi non sono più marginali auspici di un futuro lontano, ma sono qui, presenti, davanti a noi. Il turismo, settore sicuramente centrale per il nostro sviluppo, si sta trasformando e predilige le vacanze slow, le lunghe permanenze. C’è addirittura il trasferimento di chi, proveniente da tutto il mondo, ripensa la propria vita in termini di qualità e cerca luoghi belli e accoglienti in cui costruire lavorare da remoto in Toscana.

Continua >>

BANDI NUOVI E RIFINANZIATI

 
Image

Dall’8 febbraio due nuovi bandi per innovazione e cicloturismo

La Camera di commercio presenterà il prossimo 8 febbraio due nuovi bandi: il primo erogherà contributi per il potenziamento dei servizi rivolti al cicloturismo, il secondo erogherà voucher per l’innovazione nelle piccole e medie imprese. Per saperne di più sarà possibile consultare e scaricare la documentazione relativa a partire da lunedì 8 febbraio sul sito internet camerale www.lg.camcom.it

 
Image

Rifinanziati i bandi camerali che erogano contributi a fondo perduto per l'internazionalizzazione e per la crescita digitale nel turismo

Sono stati invece rifinanziati due bandi dedicati all’internazionalizzazione e al turismo. Le domande possono essere presentate fino al 1° dicembre 2021, salvo esaurimento risorse.
I bandi che la Camera di commercio propone alle micro, piccole e medie imprese dei territori di Livorno e di Grosseto erogano:

  • un contributo a fondo perduto per l’internazionalizzazione delle imprese per attività volte a rafforzare la presenza all’estero, oppure a sviluppare canali e strumenti di promozione all’estero, basati anche su tecnologie digitali. La somma stanziata ammonta a 50mila euro. Ogni impresa potrà usufruire di un voucher che copre il 70% delle spese ammissibili, fino a un contributo massimo di 2mila euro;

  • un contributo a fondo perduto per le imprese della filiera del turismo pari al 70% delle spese sostenute per interventi in tema di digitalizzazione, percorsi formativi per operatori turistici e strumenti per migliorare l’accoglienza e la comunicazione, a fronte di un investimento minimo di mille euro e fino a un contributo massimo di 5mila euro. La somma stanziata ammonta a 80mila euro.

Bandi e modulistica >>

 
Image

Prorogati fino al 30 aprile i bandi camerali per contributi a fondo perduto sulla sicurezza anticontagio e per lo smartworking

Sono ancora attivi e con disponibilità di risorse i bandi che la Camera di commercio propone alle micro, piccole e medie imprese dei territori di Livorno e di Grosseto. Il primo riguarda l’utilizzo di tecnologie digitali per incentivare il ricorso  allo smart working; il secondo riguarda l’acquisto di tutti quei dispositivi anticontagio che sono serviti e servono per garantire la messa in sicurezza degli ambienti in cui le imprese esercitano la loro attività. Le domande possono essere presentate fino al 30 aprile 2021, salvo esaurimento risorse.

 

Bandi e modulistica >>

NOTIZIE E SCADENZE

 
Image

Prosegue la campagna #noiconleimprese, per presentare tutti i nuovi servizi digitali a disposizione delle aziende: questa volta focus sulle startup innovative 

#noiconleimprese è la campagna lanciata dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno su tutti i propri canali per promuovere l’uso dei servizi digitali e che ti accompagna a scoprirli, seguici e non perdere l’occasione.

 

Maggiori informazioni >>

 
Image

Camera di Commercio ed eBay

per l'e-commerce: le promozioni estese a tutte le imprese per il 2021

Con il 31 dicembre 2020 sono terminate le promozioni previste dalla partnership tra eBay e le Camere di commercio, una collaborazione importante che ha dato ottimi risultati: in circa 6 mesi di attività e grazie al supporto delle Camere oltre 1.000 imprese hanno aperto per la prima volta un proprio negozio virtuale, cominciando ad affiancare a sistemi di vendita tradizionali quelli online, con un giro d'affari totale di circa 5 milioni di euro, in assenza di commissioni e di alcuna spesa di attivazione del negozio on-line. I settori di maggiore attività sono stati quelli della moda, della tecnologia, della casa e del giardino.
La positiva esperienza di questi mesi ha avuto un altro importante risultato: in seguito al riscontro avuto lavorando con le Cciaa eBay ha deciso di estendere le condizioni vantaggiose di adesione riservate al sistema Camerale a tutte le imprese che desiderano aprire un nuovo negozio online nel 2021. Pertanto, le nuove promozioni, non più esclusive per il Sistema Camerale, sono state rese disponibili a chiunque intenda beneficiarne per l'intera annualità in corso.

 

Leggi tutto >>

 
Image

Avviso pubblico per la creazione di un elenco di professionisti e tecnici

La Camera di commercio Maremma e Tirreno intende procedere alla formazione di un elenco di professionisti e tecnici da utilizzare nell’ambito delle attività necessarie alla gestione e conservazione del proprio patrimonio immobiliare.

 

Avviso e richiesta d'iscrizione all'elenco >>

 
Image

Interreg STEP: il percorso per raggiungere il tuo futuro da imprenditore!

Online l'avviso di selezione per partecipare al progetto STEP - Student Transnational Entrepreneurship Program, che prevede un percorso di formazione e assistenza tecnica gratuita, in via telematica, diretto a team di giovani tra i 18 e i 30 anni, che vogliono scoprire come avviare un'attività imprenditoriale. Le domande di partecipazione possono essere presentate fino al 28 febbraio.

 

Maggiori informazioni >>

 
Image

CCIAA: cessa l’attività di controllo e certificazione vini. La novità in arrivo riguarda la provincia di Livorno

Si conclude un’epoca per il mondo vitivinicolo livornese. Dal 15 marzo 2021 La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno termina l’attività di controllo e certificazione dei vini a Denominazione di Origine Protetta (DOP) della provincia di Livorno. Lo ha stabilito una recentissima delibera della Giunta camerale.

La Camera di commercio svolge questa funzione da oltre 25 anni: mentre Grosseto ha scelto circa dieci anni fa di dismettere l’attività di controllo, Livorno l’ha portata avanti finora, istituendo un’Autorità di controllo dei vini che si è impegnata a qualificare le produzioni vitivinicole del territorio provinciale attraverso il controllo e la verifica del rispetto dei requisiti previsti nei disciplinari di produzione. Un’attività universalmente apprezzata dai consorzi dei produttori, che hanno sempre visto nella Camera di Commercio una garanzia di assoluto valore. La motivazione di questa scelta risiede nei cambiamenti normativi che hanno investito in questi anni il sistema delle Camere di Commercio, rendendo di fatto insostenibile alla CCIAA svolgere questo ruolo in forma diretta. 

Nella provincia di Livorno l’unico Consorzio riconosciuto dal Ministero come soggetto adibito a scegliere a chi affidare il controllo e la certificazione delle D.O. è il Consorzio per la tutela dei Vini Doc Bolgheri e Bolgheri Sassicaia, mentre per tutte le altre Doc e Docg provinciali la competenza spetta alla Regione Toscana. Si parla di vini celebri per la loro eccellenza, come lo sono tutti quelli del territorio livornese, che riunisce 3 Docg e 5 Doc, partendo dai Bolgheri super tuscan per arrivare ai famosi passiti dell'Isola d'Elba. E in particolare il Consorzio di Tutela della Doc Bolgheri e Doc Bolgheri Sassicaia riunisce 58 aziende su un totale di 77.

 
Image

Contrasto dell'usura e sovraindebitamento: siglato un accordo tra CCIAA e Fondazione toscana prevenzione usura sui territori di Grosseto e Livorno

E’ stato siglato un accordo tra la Camera di commercio e la Fondazione Toscana per la prevenzione dell’usura, per raggiungere in modo capillare la cittadinanza e aiutare a prevenire, arginare e porre rimedio a situazioni difficili, come il sovraindebitamento e l’usura. La Fondazione, attraverso gli otto centri di ascolto situati a Grosseto, Massa Marittima, Porto S. Stefano e Follonica, e a Livorno, Castagneto Carducci, San Vincenzo e Portoferraio, oltre a svolgere la sua attività istituzionale, provvede a informare gli utenti sulle opportunità offerte dalla legge 3/2012 “Composizione delle crisi da sovraindebitamento” per risolvere situazioni di crisi finanziaria, li assiste nella compilazione della scheda informativa che dà l’avvio alle procedure previste dalla legge, li indirizza all’Organismo di Composizione delle Crisi, che è attivo presso la Camera di commercio. Per maggiori informazioni: https://www.lg.camcom.it/archivio10_notizie_0_528.html

AGEVOLAZIONI  E INCENTIVI 

A CURA DELLO SPORTELLO PUNTO IMPRESA

 
Image

Nuovo Selfiemployment

Il Nuovo SELFIEmployment, operativo dal 22 febbraio 2021, finanzia con prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale. L'incentivo è gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, sotto la supervisione dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).
Leggi tutta la notizia >>

Image

Emergenza Covid-19:

orari e servizi camerali

Per conoscere i contatti, l’offerta e la modalità di erogazione dei servizi camerali al pubblico, nel rispetto dei criteri di sicurezza e prevenzione dettati dal periodo di emergenza Covid-19, consultare la pagina:

https://www.lg.camcom.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_420.html

Ultima modifica: domenica 31 gennaio 2021

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

CONTATTI IN EMERGENZA COVID-19

Sono attivi i seguenti numeri telefonici dedicati alle informazioni su accesso ai servizi e contatti e-mail degli uffici:

0564 430224 su Grosseto
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle 13

0586 231270 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle 13

0586 231242 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle 12


SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Pagamenti con PagoPA

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA