Home » Archivi » Newsletter "Notizie per le imprese" » Newsletter n. 6 del 9 Luglio 2020
Newsletter n. 6 del 9 Luglio 2020

NEWSLETTER - N. 6 DEL 9 LUGLIO 2020

Image

Newsletter per novità ed approfondimenti per le imprese - Iscritta nel Registro Stampa tenuto dal Tribunale di Livorno, con Decreto accoglimento n. 3057/2019 dell'11/06/2019 - N. 1495/2019 VG del 10/06/2019 - Direttore editoriale: Serenella Guideri

EDITORIALE

Di Barbara Fondelli, Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne CCIAA Maremma e Tirreno

Image

Uno sguardo approfondito alle opportunità per le imprese

Lo Sportello Punto Impresa è una realtà, al fianco delle imprese dal 2001, che la gestione dell’emergenza da Covid-19 ha fatto balzare in primo piano tra i servizi offerti dalla Camera di Commercio.

 

In particolare, la sua capacità di intercettare le novità normative e le news su bandi ed agevolazioni l’ha trasformato in un punto di riferimento per tutti, neo imprese, aspiranti imprenditori, imprese alla ricerca di informazioni o sostegni. Lo Sportello offre infatti dettagli e colloqui personalizzati con uno scopo preciso: individuare tutte le agevolazioni e finanziamenti disponibili per l’impresa.

Al fianco degli imprenditori da anni, il servizio curato dalla dottoressa Marika Capezzali, responsabile area assistenza tecnica alle imprese del Centro Studi e Servizi della Camera di Commercio, offre una consulenza personalizzata ritagliata sulle esigenze di ciascun imprenditore.

Per enfatizzare al massimo l’utilità del servizio, è obbligatorio al momento della richiesta di consulenza compilare una scheda informativa sul business del richiedente, in modo da avere la possibilità di ottenere informazioni e suggerimenti il più possibile disegnati sull’identikit dell’utente.

EDITORIALE

Di Barbara Fondelli, Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne CCIAA Maremma e Tirreno

Image

Le PMI devono guardare all’estero: i contributi per le imprese per l’export verso il digitale

Non è un mistero che le piccole realtà imprenditoriali facciano fatica a guardare all’estero, un freno reale per tutte le imprese italiane. È altrettanto vero che proprio per queste imprese sarebbe però fondamentale puntare sull’internazionalizzazione per dare respiro ad un territorio già a basso indice di sviluppo e colpito anche dalla perdita in termini di fatturato dovuta al lockdown. Proprio per recuperare un ritardo di questo genere è indispensabile l’opera di guida e coordinamento delle istituzioni. La Camera di commercio ha intrapreso questa strada offrendo alle imprese due percorsi formativi diversi, dei quali uno dedicato proprio ai piccoli che non hanno mai esportati e vogliono cominciare a farlo. Dopo le iniziative di formazione, la Camera ha presentato il 30 giugno i contributi a fondo perduto.

Le attività che potranno beneficiare dei fondi sono quelle rivolte a rafforzare la presenza all’estero, oppure a sviluppare canali e strumenti di promozione sui mercati internazionali, con un occhio a quelli basati su tecnologie digitali. Un intervento in linea con quanto affermato a livello nazionale nel Patto per l’export recentemente presentato da Ministero degli Esteri, dove si sottolinea che l’uso intelligente dei canali digitali sarà fondamentale per lo sviluppo economico connesso intimamente con la crescita internazionale. Sarà sempre più necessario che le nostre aziende imparino a conoscere le opportunità delle nuove tecnologie e degli strumenti digitali.

Image

Formazione gratuita online per imprese e professionisti

13 LUGLIO 2020, ore 10-11.30
Far ripartire il turismo, da protagonistaCome ottimizzare la relazione tra turismo e web per non perdere il contatto con i propri clienti e per attirarne di nuovi
Programma (file PDF)
Link di iscrizione  >>

Per informazioni: Michela Stasio, Servizio Promozione e Sviluppo del Territorio promozione@lg.camcom.it

20 LUGLIO 2020, ore 15-17
L’impatto delle nuove tecnologie abilitanti sulle PMI del settore Agricoltura
Il seminario presenta le trasformazioni che le tecnologie digitali stanno portando nel settore dell’Agricoltura ed in particolare sulle piccole e medie imprese della filiera. Si parte da un quadro di insieme, storico-economico del settore per mostrare come le attuali soluzioni digitali basate su Droni, Internet of Things, Big Data Analysis, simulazioni software, cloud danno risposte sia a vecchie che a nuove esigenze del comparto. Relatore: Ing. Paolo Lasagni.
Link di iscrizione >>

Image

Micro, piccole e medie imprese: sono tre i bandi che erogano contributi a fondo perduto

Le domande possono essere presentate fino al

15 dicembre 2020, salvo esaurimento risorse

  1. Contributi a fondo perduto alle micro imprese per gli acquisti fatti in materia di sicurezza anticontagio: mascherine, disinfettanti e tutti i dispositivi atti a contrastare la diffusione del virus.
    La somma stanziata per questa misura ammonta a 700mila euro, dei quali 140mila riservati a tutta la filiera del turismo, particolarmente colpita dalla crisi pandemica. Si rimborsa il 70% delle spese sostenute, fino ad un contributo massimo di 1000 euro.

  2. Contributi a fondo perduto per l’acquisto di tecnologie digitali, hardware, software, consulenze su nuovi modelli organizzativi, alle aziende che hanno attivato o attivano contratti di lavoro in modalità Smart Working per uno o più dei loro dipendenti.
    La somma stanziata per questa misura ammonta a 420mila euro. Si rimborsa il 70% delle spese sostenute, fino ad un contributo massimo di 10mila euro. Questo bando è più articolato in quanto a seconda della durata del contratto SW, dà luogo a contributi di entità diversa. Prevista anche una premialità aggiuntiva per lo SW concesso a persone di genere femminile.

  3. Contributi a fondo perduto per l’internazionalizzazione delle imprese per attività volte a rafforzare la presenza all’estero, oppure a sviluppare canali e strumenti di promozione all’estero, basati anche su tecnologie digitali.
    La somma stanziata ammonta a 50mila euro. Ogni impresa potrà usufruire di un voucher che copre il 70% delle spese ammissibili, fino a un contributo massimo di 2mila euro.
Image

Diritto annuale 2020: prorogata al 20 luglio la scadenza per versarlo senza maggiorazioni

Il diritto annuale è il tributo dovuto alla Camera di Commercio da ogni impresa iscritta o annotata nel Registro delle imprese, e da ogni soggetto iscritto nel Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative, REA per le finalità previste all'articolo 18 della legge n. 580/1993 e successive modifiche.  Con l'entrata in vigore del DPCM 27 Giugno 2020 i nuovi termini di versamento del diritto annuale risultano i seguenti:

  • entro il 20 luglio 2020 senza maggiorazione;
  • dal 21 luglio al 20 agosto 2020, con maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.
Image

Mercato del lavoro: il punto di vista delle imprese. La CCIAA lancia un'indagine nell'ambito del progetto comunitario MA.R.E.

La Camera di Commercio Maremma e Tirreno chiede la collaborazione delle imprese per compilare un breve questionario online su occupazione e lavoro. Un’ampia partecipazione delle imprese della provincia di Livorno e Grosseto consentirà di definire e rappresentare i fabbisogni del nostro territorio in ambito europeo.

Il questionario resterà online fino al 20 luglio 2020 al seguente link https://mare.synten.com/it/, per iniziare la compilazione alla prima domanda selezionare “rappresentante di impresa”.

Image

AGEVOLAZIONI E INCENTIVI
A CURA DELLO SPORTELLO PUNTO IMPRESA

Unlock Toscana

L’Amministrazione regionale avvierà un percorso strutturato di sostegno amministrativo, attraverso forme di assistenza, accompagnamento e tutoraggio alle imprese che manifestano interesse alla realizzazione di programmi d’investimento d’impatto territoriale.

Possono partecipare micro, piccole, medie e grandi imprese, singole o aggregate, operanti in tutti i settori economici ad eccezione del settore agricolo. Il sistema informatico per la presentazione delle manifestazioni d'interesse sarà disponibile fino alle 17:00 del 31 luglio 2020.

Maggiori informazioni >>

Image

Covid-19 Fase 3: orari, servizi e contatti Camera di commercio

Le due sedi camerali di Livorno e Grosseto sono aperte al pubblico per garantire l'erogazione dei servizi essenziali tutte le mattine, DAL LUNEDI' AL VENERDI', DALLE 8.45 ALLE 12.45. ATTENZIONE! Lo sportello DIRITTO ANNUALE è aperto solamente il MERCOLEDÌ.
Rimangono in vigore le limitazioni nell’accesso per garantire la sicurezza.

Image

Nuova home page per il sito: un invito a conoscerlo

Dal 23 giugno 2020 il nostro sito istituzionale indossa una nuova veste, scelta per rendere più visibili tutte le sue informazioni al pubblico che lo interroga. In primo piano si trovano 12 pulsanti per accedere alle notizie più cercate dagli utenti. I primi tre sono dedicati alle iniziative che la Camera di commercio ha varato di recente a favore delle piccole e medie imprese: i bandi attivi, gli webinar gratuiti e il servizio di raccolta delle novità riguardanti incentivi e misure per le imprese selezionati consultando, tra gli altri, i siti della Regione e dei Ministeri.
Dedichiamo poi una “striscia” alle notizie che vogliamo porre in primo piano, perché il lettore dedichi loro attenzione. E diamo anche una carrellata di Altre notizie e di Avvisi.

PRIVACY

Ricevi questa Newsletter perché il tuo indirizzo è all’interno del CRM dell’Ente camerale.

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, titolare del trattamento dei dati,

fornisce agli utenti una apposita informativa disponibile sul sito

www.lg.camcom.it nella sezione Comunicazione.

Per cancellarti dal CRM della Camera di commercio e non ricevere più né inviti, né informazioni su bandi e iniziative, puoi scrivere all’indirizzo ufficio.stampa@lg.camcom.it

Ultima modifica: giovedì 09 luglio 2020

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

CONTATTI IN EMERGENZA COVID-19

Sono attivi i seguenti numeri telefonici dedicati alle informazioni su accesso ai servizi e contatti e-mail degli uffici:

0564 430224 su Grosseto
Operativo con il seguente orario:
- lunedì, mercoledì e venerdì dalle 08.30 alle 13.00
- martedì e giovedì dalle 08.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00

Numero non operativo dal 10 al 14 agosto

0586 231270 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00


SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Pagamenti con PagoPA

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA