Home » CCIAA Maremma e Tirreno » Servizi » Sportello Punto Impresa » Sportello Punto impresa » ARCHIVIO OFFLINE APPROFONDIMENTI COVID-19 » COVID-19 • APPROFONDIMENTO N. 1 - Incentivi per la produzione di dispositivi medici
COVID-19 • APPROFONDIMENTO N. 1 - Incentivi per la produzione di dispositivi medici
 
#CuraItalia Incentivi è la misura che sostiene la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (DPI) per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19. 
 
La misura è gestita da Invitalia e ha dotazione finanziaria a favore delle imprese di 50 milioni di euro

Possono accedere agli incentivi le imprese di tutte le dimensioni, costituite in forma societaria, localizzate sull’intero territorio nazionale, che dovranno realizzare un programma di investimenti, di valore compreso tra 200mila e 2 milioni di euro, che sarà agevolato fino al 75% con un prestito senza interessi (tasso zero) rimborsabile in 7 anni.

Previsto un sistema di premialità legato alla velocità di entrata in produzione, che trasforma il mutuo in fondo perduto al 100% se si conclude l’investimento in 15 giorni; al 50% se si conclude in 30 giorni; al 25% se si conclude in 60 giorni.

All’ammissione del progetto è previsto inoltre un anticipo immediato del 60% delle agevolazioni concesse senza garanzie.

Sono agevolabili anche le spese sostenute prima della presentazione della domanda, ma sempre dopo la pubblicazione del Decreto #CuraITalia (17 marzo 2020).

E’ previsto un iter di valutazione semplificato di soli 5 giorni.
 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda può essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, a partire dalle ore 12 del 26 marzo 2020

Per accedere alla piattaforma è necessario registrarsi nell'area riservata di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario. 

Una volta registrati bisognerà accedere ai servizi online, compilare direttamente la domanda e caricare tutta documentazione da allegare firmando i relativi documenti digitalmente, ove necessario. 

Per richiedere le agevolazioni è pertanto necessario disporre di una firma digitale oltre che di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC). 

A seguito dell’invio telematico della domanda con i relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico. 

Invitalia valuterà le domande in base all’ordine cronologico di arrivo, fino ad esaurimento dei fondi.
 
Ultima modifica: mercoledì 25 marzo 2020

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

CONTATTI IN EMERGENZA COVID-19

Sono attivi i seguenti numeri telefonici dedicati alle informazioni su accesso ai servizi e contatti e-mail degli uffici:

0564 430224 su Grosseto
Operativo con il seguente orario:
- lunedì, mercoledì e venerdì dalle 08.30 alle 13.00
- martedì e giovedì dalle 08.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00

Numero non operativo dal 10 al 14 agosto

0586 231270 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00


SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Pagamenti con PagoPA

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA