Bacheca avvisi e scadenze di questa pagina

gio 14 ott, 2021
OBBLIGO VERIFICA GREEN PASS PER L'ACCESSO ALLE SEDI DI GROSSETO E DI LIVORNO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO
TRENO

Logo progetto TRENO

Promozione delle linee ferroviarie turistiche e dei treni storici

“TRENO – Promozione delle linee ferroviarie turistiche e dei treni storici” coniuga due importanti elementi di interesse turistico per il territorio transfrontaliero: il fascino delle ferrovie storiche e turistiche costruite tra la seconda metà del 1800 e l’inizio del 1900 e i territori attraversati da tali linee, caratterizzati da elementi di pregio storico, culturale, paesaggistico, ambientale, escursionistico, sportivo e da produzioni tipiche. La valorizzazione delle ferrovie, la valorizzazione degli elementi caratterizzanti di attrattività dei territori attraversati e la creazione di opportunità di sviluppo, per le numerosissime micro, piccole e medie imprese operanti nel settore turistico e per quelle specializzate in prodotti tipici, sono tre sfide che i partner del progetto hanno deciso di affrontare congiuntamente.

PARTENARIATO: Regione Liguria (capofila), Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione camerale per l’Impresa, la Ricerca e l’Innovazione , Office des Transports de la Corse, Région du Sud Provence-Alpes-Cote d’Azur, Regione Toscana.

DURATA: 01/04/2018 – 31/03/2021

Destinatari del progetto

I beneficiari di questa iniziativa progettuale sono di varia natura:

  • Gestori del servizio di trasporto pubblico, Agenzie ed enti per la promozione turistica;
  • Enti pubblici quali Province e Città Metropolitane, Comuni;
  • Agenzie turistiche, albergatori, ristoratori, micro, piccole e medie imprese produttrici di prodotti tipici localizzate lungo le linee ferroviarie, associazioni;
  • Associazioni di categoria;
  • Turisti e grande pubblico.


Fasi del progetto

28 e 29 giungo 2018, GenovaI Comitato di pilotaggio ed evento di lancio. Prima di presentare l’iniziativa progettuale alla stampa e ai potenziali attori interessati al progetto, i partner si sono riuniti per condividere le fasi e le componenti principali del progetto, il cronogramma, il regolamento per la gestione finanziaria, nonché i primi elementi di carattere metodologico per la realizzazione delle attività tecniche. A questo incontro è seguito il kick-off del progetto presso la Stazione Ferroviaria di Manin. In questa occasione tutti sono stati illustrati gli obiettivi del progetto e tutti i partner hanno presentato i propri territori, con specifico riferimento alle linee ferroviarie coinvolte nell’iniziativa. Per quanto riguarda la Toscana sono oggetto di intervento la linea Cecina-Saline di Volterra e la linea Siena-Grosseto. L’evento si è concluso con un tour sul treno storico sino alla stazione di Caselle, dove i produttori locali hanno offerto una degustazione dei loro prodotti enogastronomici.

16 novembre 2018, videoconferenzaII Comitato di pilotaggio. In questa riunione telematica i partner hanno discusso sugli aspetti amministrativi del progetto, ma anche e soprattutto hanno lavorato sulla prima attività tecnica che prevede l’analisi dell’offerta dei territori dell’area di cooperazione, al fine di predisporre un Piano di azione transfrontaliero per la progettazione di azioni pilota mirate permetteranno ai partner di valorizzare le ferrovie storiche. Responsabile di questa prima fase del progetto è la Fondazione IRI.

13 maggio 2019, videoconferenzaIII Comitato di pilotaggio. In questa riunione la Fondazione IRI ha presentato lo stato di avanzamento dei lavori in merito all’azione di propria competenza e concordato con i singoli partner un piano di attività per completare questa fase. La discussione si è successivamente concentrata sugli aspetti amministrativi e finanziari del progetto.

03 luglio 2019, videoconferenzaIV Comitato di pilotaggio. Prima della pausa estiva il capofila del progetto ha convocato una nuova riunione del comitato di pilotaggio per concordare con i partner il completamento della componente T1 che porterà alla definizione delle linee guida da parte della Fondazione IRI.

30 settembre 2019, LivornoV Comitato di pilotaggio. In occasione di questo incontro, che chiude il terzo semestre del progetto, i partner hanno completato le attività della componente relativa all’analisi dell’offerta turistica legata ai treni storici e alle ferrovie turistiche d’interesse del progetto e alle potenzialità dei territori attraversati da queste linee. Nello specifico, la Fondazione IRI ha condiviso con gli altri partner le linee guida per la creazione di un’offerta turistica con valenza transfrontaliera. Il documento, approvato dal partenariato, rappresenta il punto di partenza per la definizione di un Piano di azione congiunto per l’identificazione e la realizzazione di progetti pilota per la valorizzazione dell’offerta turistica legata ai treni storici e ferrovie turistiche (di cui è responsabile l’Office des Transports de la Corse). A conclusione delle discussioni inerenti i contenuti tecnici del progetto, i partner hanno verificato lo stato di avanzamento finanziario e gli impegni economici assunti per l’anno 2020, per un aggiornamento puntuale e futuro dell’Autorità di Gestione del programma Interreg.

SITO INTERNET DEL PROGETTO: http://interreg-maritime.eu/web/treno

A CHI RIVOLGERSI: Selene Bottosso fondazionecameraleiri@lg.camcom.it

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e reso possibile dal programma Interreg Europe.

Ultima modifica: martedì 07 gennaio 2020

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO

CONTATTI IN EMERGENZA COVID-19

Sono attivi i seguenti numeri telefonici dedicati alle informazioni su accesso ai servizi e contatti e-mail degli uffici:

0564 430224 su Grosseto
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13

0586 231270 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13
0586 231242 su Livorno
- da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12


SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Pagamenti con PagoPA

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA