Home » Notizie » Camera di commercio della Maremma e del Tirreno e Camera di commercio di Firenze hanno siglato un patto reciproco per la promozione dell'arbitrato nei propri contratti
Notizie
Camera di commercio della Maremma e del Tirreno e Camera di commercio di Firenze hanno siglato un patto reciproco per la promozione dell'arbitrato nei propri contratti
I due Enti d'ora in poi inseriranno la clausola arbitrale (clausola compromissoria) ricorrendo alle reciproche Camere arbitrali nei propri contratti e statuti societari per divulgare questo canale di giustizia alternativa
omino con bilancia
25-07-2019

La Camera Arbitrale è uno strumento alternativo più efficiente rispetto al ricorso alla giustizia ordinaria, molto utile nella risoluzione delle controversie civili e commerciali; infatti garantisce tempi di definizione del contenzioso molto più brevi e costi certi e contenuti. Possono rivolgersi a questa istituzione tutte le imprese, ma anche  i privati che sono coinvolti in una lite e che hanno interesse a conseguire una decisione in tempi estremamente brevi.
 
La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno e di Firenze hanno deciso di promuovere insieme la conoscenza ed il ricorso a questo strumento attraverso un accordo “incrociato”: ciascuna Camera inserirà nei contratti con terzi che le eventuali controversie saranno decise da arbitrati rituali, rivolgendosi l'una alla Camera arbitrale dell'altra.

Ovviamente questo avverrà in tutti i casi in cui ciò sia consentito dalla legge (ad esempio contratti d'affitto, statuti societari, ecc.).
 
Lo stesso reciproco impegno avrà piena efficacia anche nel caso che ciascuna Istituzione dovesse ricorrere al compromesso per dirimere una controversia con i terzi, proponendo la soluzione del contenzioso con il ricorso alla Camera Arbitrale dell'altro Ente camerale.
 
La Camera arbitrale della Maremma e del Tirreno nasce dalla fusione delle Camere di Commercio di Livorno e Grosseto che offrivano il servizio di arbitrato amministrato rispettivamente già dal 1991 e dal 1975.
 

Ultima modifica: giovedì 25 luglio 2019

Condividi

Valuta questo sito

Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno
Linee guida di design per i servizi web della PA

CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E TIRRENO

SEDE DI LIVORNO - Piazza del Municipio, 48
Centralino: 0586 231.111

SEDE DI GROSSETO - Via F.lli Cairoli, 10
Centralino: 0564 430.111

Pec: cameradicommercio@pec.lg.camcom.it

ORARIO AL PUBBLICO DAL 1° LUGLIO AL 13 SETTEMBRE 2019
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 il martedì
Giovedì pomeriggio uffici chiusi
Sportello Diritto Annuale
08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
Registrazione marchi e brevetti
09:00-12:00 dal lunedì al venerdì
su appuntamento (marchibrevetti@lg.camcom.it, tel. 0586 231.281-289-291 per la sede di Livorno, 0564 430.236 per la sede di Grosseto)

SEDE DI LIVORNO
Orario distribuzione tagliandi sportelli al pubblico: 08:30-12:30 - 15:00-16:30

L'Ufficio Crisi da Sovraindebimento riceve solo su appuntamento (tel. 0586 231.308-257; e-mail: occ@lg.camcom.it)

SEDE DI GROSSETO
Orario al pubblico uffici/servizi protesti, ambiente, panel olio, concorsi a premio e informazioni per marchi e brevetti:

08:45-12:45 dal lunedì al venerdì
15:15-16:45 martedì

Codice fiscale e Partita Iva: 01838690491

Codice univoco fatturazione elettronica: UFN1JE

Conto Corrente Postale
Numero Conto: 001033828730
IBAN: IT22C0760113900001033828730

Conto Corrente Bancario
IBAN: IT98 C030 6913 9991 0000 0046 015 (BIC: BCITITMM)

Il portale della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la piattaforma eCCIAA